Cerca
Cos’è l’AAMS?
Se siete residenti in Italia assicuratevi di giocare solo nelle sale da poker online autorizzate dai Monopoli di Stato, ovverosia l'AAMS. La legislazione italiana richiede infatti che per poter operare sul territorio italiano, casinò e poker room debbano avere i requisiti posti dall'autorità AAMS. Tra i requisiti richiesti per ottenere una licenza sono degni di nota quelli sui server. Essi possono risiedere all'estero purchè all'interno dell'Unione Europea e devono garantire un link remoto permanente con il sistema centralizzato dell'AAMS per la validazione delle scommesse, il monitoraggio della regolarità e a fini fiscali.

Giocate quindi solo su siti che mostrano il marchio AAMS, poiché questa è una garanzia per i giocatori, ma soprattutto giocate in modo responsabile. Ricordarevi l'importanza di fare pratica senza soldi per affinare la vostra tecnica e scoprire le migliori strategie.
Quasi 1000 persone già seguono TreasurePoker.
Seguici anche tu!

Nel caso abbiate rialzato durante il pre-flop (situazione di attacco)

Vediamo ore quali sono i concetti base per il gioco al flop in accordo al tipo di mano che si realizza al flop e se siete stati dei giocatori aggressivi durante il pre-flop.

Se la vostra mano appartiene al tipo 5, il vostro obiettivo principale sarà quello di far crescere il piatto il più possibile. Dovrete attaccare a prescindere dal numero dei vostri avversari e dalla posizione. Potrete in realtà decidere anche di giocare la mano in “Slow Play” (semplicemente una politica del check-call (cip-vedo la puntata) per far credere di avere una mano più debole di quella che è in realtà) anche se molto spesso tale tattica è poco proficua in quanto è molto difficile far crescere il piatto in questo modo. Il consiglio è quello di giocare aggressivo e sperare che i vostri avversari abbiano mani abbastanza forti per vedere.

Se la vostra mano appartiene al tipo 3 (mano debole) il vostro obiettivo principale sarà quello di perdere il meno possibile. Contro un solo avversario dovrete continuare ad attaccare sul flop, ma il meglio che potete fare contro 3 avversari è check-fold (cip-passo) la mano. Contro 2 avversari invece la maniera in cui giocherete dipenderà dalla vostra posizione e dalla struttura del flop. Maggiore la pericolosità del flop e peggiore la vostra posizione, più dovrete cercare di astenervi dal continuare ad attaccare sul flop (ci potrebbe essere qualcuno che vede la vostra puntata o addirittura rialza con una combinazione a progetto e la forza della vostra mano è insufficiente per continuare a combattere per il piatto). Ma se il flop è sicuro dovrete continuare ad insistere sulla forza della vostra mano.

Se la vostra mano appartiene al tipo 1 (spazzatura), è preferibile giocare sul check-fold.

C’è però un’eccezione – quando giocate contro un solo giocatore, avete giocato aggressivi durante il pre-flop e il vostro avversario ha già detto Cip al flop. In questa situazione la mossa preferibile è puntare, specialmente se c’è una carta alta sul flop e non ci sono carte dello stesso seme o consecutive in valore (connected) (e.g, il flop assomiglia a K, 8, 3).

Se la vostra mano appartiene al tipo 2 (e avete giocato il pre-flop in maniera aggressiva), il gioco preferibile è attaccare il flop (puntare o rilanciare), specialmente se avete una forte combinazione a progetto (11 o più outs). Se la possibilità che i vostri avversari passino sono poche potete anche semplicemente vedere, soprattutto se siete in una buona posizione. Il consiglio è di passare solamente se la probabilità che i vostri avversari passino sono scarse e non c’è possibilità di vedere.

La situazione più complicata si verifica nel caso di una mano di tipo 4 (le cosiddette mani marginali). Se state giocando contro un solo avversario dovrete continuare sempre ad attaccare e giocare la vostra mano come fosse la migliore in assoluto. Se state giocando contro 3 avversarti e la struttura del flop è pericolosa, dovrete però essere pronti a passare nel caso in cui i vostri avversari contrattacchino. Di solito è un errore andare all-in con una mano marginale se durante il pre-flop ci sono stati 3 o più avversari che anno risposto al vostro rilancio. Se state giocando contro 2 avversari continuerete sempre ad attaccare sul flop con mani marginali, ma farete molta attenzione alle carte successive, specialmente se qualcuno ha visto la vostra puntata sul flop (c’è la possibilità che il vostro avversario abbia un tris). Se c’è una possibilità che i vostri avversari stiano cercando di chiudere un progetto di colore o di scala, dovrete giocare la vostra mano più aggressivamente possibile in modo da costringerli alla resa.

Lascia un Commento